Viaggi organizzati per anziani: il turismo della terza età

Viaggi organizzati per anziani: il turismo della terza età

Dopo una vita di lavoro e di sacrifici, ora grazie alla Pensione molti anziani hanno tempo libero a disposizione per dedicarsi alle loro passioni e ai loro hobby. I senior di oggi sono indipendenti, creativi e in salute con una vita sociale molto attiva! Pieni di energie sono pronti a godersi il meritato riposo e sono sempre di più gli anziani che decidono di godersi la Pensione viaggiando in giro per il mondo. Andiamo a vedere insieme cosa cercano i Pensionati nei viaggi organizzati per anziani e quali sono i vantaggi ad essere considerati “Senior”.

Organizzazione di viaggi e soggiorni per anziani: cosa cercano i Pensionati

Le Associazioni viaggi per anziani e le statistiche Istat lo confermano: il turismo della terza età è in crescita ed è un trend che continuerà negli anni. I Pensionati in viaggio sono persone over sessanta che preferiscono la vacanza breve (fino a tre giorni) con netta prevalenza di mete come la Liguria, l’Emilia Romagna e la Toscana in Italia, seguono (una settimana) Spagna, Tunisia ed Egitto nel Mediterraneo e Germania, Francia e Gran Bretagna in Europa. Nell’organizzazione di viaggi e soggiorni per anziani cercano principalmente svago, una compagnia piacevole (possibilmente viaggi organizzati e di gruppo con coetanei), bellezze naturalistiche da vedere e visitare, itinerari culturali non stressanti con una guida turistica all’altezza delle loro esigenze e dei loro tempi, strutture efficienti e sicure, senza cattive sorprese e con tutti i confort e con servizi personalizzati. Molte strutture, infatti, per garantire il massimo del confort ad una clientela anziana, hanno preso qualche piccolo accorgimento ma che può fare sicuramente la differenza per i viaggiatori della terza età: camere ben illuminate, barriere architettoniche ridotte al minimo per agevolare gli spostamenti e la fruizione dei servizi, maniglie d’appoggio e tappetini antiscivolo nelle docce, apparecchi telefonici, telecomandi e sveglie con i numeri ingranditi, ascensori ampi e dall’accesso agevole, intrattenimento con serate a tema o eventi organizzati.

Associazioni viaggi per anziani e sconti “Senior”

Sono diverse le Associazioni viaggi per anziani che organizzano gite, soggiorni termali e viaggi organizzati “all inclusive”, il tutto prestando attenzione alle esigenze della clientela della terza età. L’Associazione per l’invecchiamento attivo Auser, per esempio, si occupa di turismo solidale, organizzando visite a mostre, musei, siti storici, siti archeologici, corsi di storia dell’arte, laboratori di attività artistico-espressive, gemellaggi e scambi di ospitalità. Lo scopo di questi viaggi organizzati per anziani a cura dell’Auser, è quello di far sentire a loro agio anche i non più giovanissimi e tener viva la curiosità e l’elasticità mentale con stimoli diversi. Nello specifico, l’Auser, oltre ad organizzare il viaggio e coordinare attività e spostamenti, propone ai suoi soci delle promozioni e sconti. Per essere considerati “Senior” ed ottenere quindi gli sconti, sarà necessario avere un’età anagrafica di almeno 65 anni.

You Might Also Like

3 Replies to “Viaggi organizzati per anziani: il turismo della terza età”

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *