Sindacati: cosa sono e come funzionano

Sindacati: cosa sono e come funzionano

I Sindacati sono enti che rappresentano i lavoratori delle singole categorie produttive. Sono conosciuti come parti sociali e sono fondamentali nei dibatti istituzione-lavoratori in quanto mirano a tutelare i diritti delle diverse classi di lavoratori che rappresentano, attraverso varie forme di attività, trattative, proteste, manifestazioni e scioperi.

Come sono nati i Sindacati

I Sindacati sono nati nella prima metà dell’Ottocento in Gran Bretagna attraverso le Trade Unions. Si trattava di associazioni nate per iniziativa di lavoratori specializzati, che si sono messi insieme allo scopo di difendere le proprie prerogative professionali, all’epoca minacciate dallo sviluppo del sistema di fabbrica. Inizialmente erano sviluppate localmente e avevano funzione puramente di assistenza al lavoratore. Nel corso dell’Ottocento si trasformarono in organizzazioni nazionali di categoria volte a sostenere le rivendicazioni salariali e normative del movimento operaio. Con il passare dei decenni nuove forme di rappresentanza sindacale si diffusero nel resto d’Europa e anche in Italia intorno al 1870 con le leghe di resistenza, le prime forme dei moderni Sindacati.

Cosa fanno i Sindacati

I Sindacati quindi sono nati come associazioni di lavoratori che hanno come obiettivo principale quello di rappresentarsi, tutelando i loro diritti. Oggi i Sindacati intervengono in tal modo in sede di firma dei contratti aziendali, negli accordi di categoria, partecipano attivamente alla vita delle aziende e alle relazioni industriali, al fine di proteggere e conservare i diritti dei propri appartenenti e dell’intera classe di lavoratori a cui si riferiscono.

Ma quello della rappresentanza collettiva e individuale non è l’unico compito dei Sindacati. Oggi i Sindacati sono al fianco non solo dei lavoratori, ma di tutti i Cittadini, indipendentemente dall’occupazione lavorativa, siano essi Pensionati, lavoratori dipendenti e autonomi, disoccupati, giovani, anziani, casalinghe o immigrati. Chi si reca presso un Sindacato trova assistenza ed accoglienza, un aiuto concreto attraverso moltissime iniziative.

Quali sono i compiti dei Sindacati

I principali servizi offerti dai Sindacati ai propri iscritti sono:

  • -Assistenza e consulenza nelle controversie di lavoro;
  • -Controllo di documenti e buste paga emesse dal datore di lavoro;
  • -Supporto nell’impugnazione del licenziamento e altri provvedimenti disciplinari;
  • -Attività di orientamento, formazione e qualificazione;
  • -Tutela e assistenza del lavoratore nei confronti di enti previdenziali e assicurativi;
  • -Consulenza e assistenza fiscale, catastale, tributaria;
  • -Tutela gratuita previdenziale e sociosanitaria;
  • -Assistenza per la casa;
  • -Servizi alla persona;
  • -Università della terza età;
  • -Attività socialmente utili, cultura e tempo libero;
  • -Interventi in caso di furto, rapina, scippo;
  • -Coperture assicurative per infortuni;
  • -Possibilità di stipulare polizze per auto, moto e ciclomotori a tariffe vantaggiose.

I Sindacati al fianco dei Pensionati

Oggi essere iscritto ad un Sindacato è un bene ma è anche utile. Ogni Sindacato infatti offre ai propri iscritti una vasta gamma di servizi e agevolazioni per la tutela del singolo individuo, pone attenzione ai loro bisogni, alle loro necessità, il tutto per migliorare le condizioni di vita loro e dei loro familiari.

I principali Sindacati dedicati ai Pensionati sono lo SPI, ossia il Sindacato Pensionati Italiani della CGIL, il FNP, ossia la Federazione Nazionale Pensionati della CISL, e il IULP, ossia l’Unione Italiana Lavoratori Pensionati della IUL. Queste categorie di Sindacati si impegnano giornalmente in campagne informative e di sensibilizzazione su tematiche connesse alla terza età. Con le loro sedi in tutta Italia, rappresentano luoghi di incontro e di socializzazione in cui i Pensionati e le persone anziane possono trovare persone pronte ad ascoltarli, difenderli e sostenerli.

I Pensionati svolgono un ruolo importante, sono fondamenti all’interno delle famiglie, e in un contesto sociale di crisi, in cui i giovani faticano a trovare lavoro, i Pensionati sono protagonisti nella comunità sociale, aiutando figli e nipoti sono parte significativa del presente e del futuro della società, meritano rispetto e hanno diritto di essere tutelati.

You Might Also Like