Pensionati all’estero: come funziona il pagamento della Pensione all’estero

Pensionati all’estero: come funziona il pagamento della Pensione all’estero

Sono sempre di più i Pensionati che decidono di lasciare il Bel Paese per cercare condizioni di vita migliori in altri Paesi. Paesi con una tassazione più bassa, che offrono incentivi fiscali e che non fanno mancare servizi efficienti, sanità funzionante e buone condizioni di sicurezza. Ma come si fa per essere considerati Pensionati residenti all’estero e come funziona il pagamento della Pensione? Andiamo a scoprirlo insieme.

Quando si è considerati Pensionati all’estero

Per essere considerati Pensionati residenti all’estero ai fini fiscali ed ottenere benefici sulla propria Pensione, occorre necessariamente essere iscritti all’AIRE (Anagrafe degli Italiani Residenti all’estero), non avere il domicilio in Italia e passare oltre metà anno, precisamente 183 giorni ossia 6 mesi + 1 giorno nel nuovo Paese. Se manca anche una sola di queste condizioni si è considerati Pensionati residenti fiscalmente in Italia e non si avrà diritto di accessi dei benefici fiscali sulla Pensione.

Come funziona il pagamento della Pensione all’estero

Dal 1° Febbraio 2012 l’Inps si è affidato al Gruppo Citibank N.A. (fornitore delle prestazioni pensionistiche ai Pensionati Italiani residenti all’estero) per il servizio di pagamento della Pensione all’estero, in 164 Paesi in tutto il Mondo interessando più di 338.000 Pensionati italiani.

Il Pensionato che risiede all’estero può chiedere che il pagamento della propria Pensione avvenga:

  • -Nel Paese estero di residenza con accredito sul conto corrente bancario o allo sportello. Nel caso in cui le condizioni locali non consentano alcuna delle modalità di pagamento indicate, l’Inps può autorizzare la Banca all’emissione e alla spedizione di un assegno di deposito non trasferibile. Precisiamo però che il pagamento della Pensione tramite la spedizione di un assegno è una modalità eccezionale;
  • -In un Paese estero diverso da quello di residenza del Pensionato, tramite accredito su un conto corrente bancario indicato all’Inps dal Pensionato stesso;
  • -In Italia con accredito su conto corrente bancario o allo sportello tramite una persona delegata.

La Banca esegue i pagamenti in Euro o in valuta locale, salvo diverse disposizioni politico-valutarie del Paese estero di residenza del Pensionato. Per il servizio di pagamento della Pensione non viene imposta alcuna spesa per commissioni bancarie a carico del beneficiario, salvo le eventuali commissioni applicate da Istituti Bancari selezionati dal Pensionato. I pagamenti sono eseguiti con cadenza mensile (ad eccezione delle Pensioni di modico importo che vengono pagate annualmente o semestralmente). Il pagamento viene effettuato il primo giorno bancario utile del mese di pagamento. Qualora le scadenze cadano in un giorno festivo, sono differite al primo giorno bancario utile successivo.

Pensioni all’estero Inps: il servizio di assistenza di Citibank N.A.

Il servizio di assistenza di Citibank N.A. può essere contattato:

  • -visitando la pagina web dedicata;
  • -inviando un’email all’indirizzo inps.pensionati@citi.com;
  • -telefonando al numero relativo al Paese di residenza, indicato nell’apposita sezione del sito.

Il servizio è attivo dal Lunedì al Venerdì dalle 8.00  alle 20.00 (ora italiana) ed è presidiato da operatori in grado di fornire chiarimenti in italiano, inglese, spagnolo, francese, tedesco e portoghese.

Citibank N.A. ha anche reso disponibile un servizio automatico interattivo, tramite il quale il Pensionato o i patronati possono ottenere informazioni e servizi, 24 ore su 24, tutti i giorni dell’anno.

Per accedere al servizio telefonico, si deve comporre il numero locale del Paese di residenza (oppure, in alternativa, il numero locale italiano +39 02 6943 0693) e, dopo aver selezionato la lingua, seguire le indicazioni fornite in automatico a seconda delle voci selezionate.

I Pensionati che ritengono di aver bisogno di ulteriori spiegazioni e informazioni possono continuare la telefonata e chiedere di parlare con un operatore.

You Might Also Like

2 Replies to “Pensionati all’estero: come funziona il pagamento della Pensione all’estero”

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *