Notizie Pensioni ultima ora: ecco che arriva la Pensione di Garanzia

Notizie Pensioni ultima ora: ecco che arriva la Pensione di Garanzia

Buongiorno Gruppo Pensionati!

Come avrete sicuramente sentito il nuovo Governo si è formato. Movimento 5 Stelle e Partito Democratico da oggi insieme governeranno il Paese e tra le varie novità, secondo le ultimissime sulle Pensioni, potrebbe arrivare la Pensione di Garanzia. Andiamo a vedere insieme di cosa si tratta e soprattutto a chi spetta.

Pensione di Garanzia: cos’è e a chi spetta

La Pensione di Garanzia è una vera e propria novità a cui sta lavorando il nuovo Governo. Non c’è ancora una Legge specifica perché è troppo presto ma si tratta di un progetto incluso nel documento di programma del nuovo Governo giallo-rosso. Un programma che punta a incrementare il Fondo Previdenziale Integrativo Pubblico, includendo appunto la Pensione minima o Pensione di Garanzia. L’obiettivo del nuovo Governo è quello di assicurare ai giovani con carriere discontinue, una reale copertura previdenziale.

Il tema della Pensione di Garanzia o Pensione minima per i giovani, era già stato affrontato anni fa con il Governo Renzi e poi ripreso in mano due anni fa con il Governo Gentiloni assieme ai Sindacati ma senza concludere nulla.

La Pensione di Garanzia o Pensione minima garantirebbe un trattamento pensionistico a coloro che hanno iniziato a lavorare e a versare i contributi a partire dal 1996, e quindi ai giovani nati negli anni Settanta, con assegni di tipo sociale o con altri strumenti di sostegno al reddito per le fasce più povere, che andrebbero a sommarsi, a fare cumulo, con il basso trattamento che matureranno tra 20-30 anni.

La Pensione di Garanzia potrebbe essere di almeno 650 Euro al mese, erogata a partire dall’età pensionabile a coloro che hanno versato almeno 20 anni di contributi. Si tratta di una forma di sussidio mirata a ridurre le diseguaglianze tra generazioni e potrebbe già essere approvata con la nuova Legge di Bilancio 2020.

Ultimissime sulle Pensioni: quando perdi i contributi versati

La Pensione di Garanzia quindi è un’integrazione al trattamento minimo che avranno i giovani nati negli anni Settanta e che fra 20-30 anni, a causa di un metodo di calcolo fortemente sfavorevole, matureranno un assegno pensionistico molto basso. Il nuovo Governo vuole tutelare le nuove generazioni perché secondo lo schema attuale se il trattamento pensionistico non è equivalente ad almeno 687 Euro al mese, non si ha il diritto ad ottenere la Pensione, un trattamento minimo e nemmeno una Pensione di Vecchiaia, perdendo quindi i contributi versati.

Per avere accesso alla Pensione di Vecchiaia è necessario aver maturato almeno 20 anni di contributi versati e congiuntamente avere un’età anagrafica di almeno 67 anni. Solamente i lavoratori di determinate categorie, come i lavoratori impiegati in attività usuranti, possono beneficiare dell’uscita anticipata. Può succedere però che il lavoratore abbia versato i contributi per aver svolto dei periodi di lavoro non continuativi e che complessivamente non riesca a raggiungere i 20 anni, requisito minimo e indispensabile per aver accesso alla Pensione (anche ai fini del riconoscimento della Pensione Anticipata). In questo caso si perdono i contributi versati e non si ha nemmeno nessun diritto di rimborso da parte dell’Inps.

You Might Also Like

4 Replies to “Notizie Pensioni ultima ora: ecco che arriva la Pensione di Garanzia”

  1. andate in mona
    io ho lavorato dai 13 anni fino a 63 anni
    riconosciuto 45.4 di contributi
    pensione lorda € 1220
    pensione netta € 1022
    NON SO SE MI SPIEGO!!!!!!!

    1. Salve Antonello, non c’è ancora una Legge per la Pensione di Garanzia. Il Governo si è appena insediato e ci vuole tempo. Al momento risulta essere solamente una proposta. Secondo le ultime indiscrezioni sembra che verrà inserita nella prossima Legge di Bilancio 2020. Staremo a vedere l’evolversi della situazione politica, nei prossimi mesi lo si saprà con certezza.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *