Bollette luce e gas ma non solo: novità e rincari da Luglio

Bollette luce e gas ma non solo: novità e rincari da Luglio

Buongiorno Pensionati, brutte notizie per quanto riguarda le bollette e non solo. A partire da oggi dovremmo tutti fare i conti con alcuni rincari.

Nello specifico:

  • -Bollette energia elettrica: si registra un incremento dell’1,9% dovuto sostanzialmente all’aumento della componente che copre la spesa per l’approvvigionamento della materia prima;
  • -Tariffe telefoniche: con la rimodulazione di Giugno, a partire da oggi sono previsti pesanti aumenti anche per quanto riguarda le tariffe telefoniche. Incrementi che possono andare dai due Euro al mese ai tre Euro al mese, a seconda delle diverse compagnie telefoniche per la rete mobile. Anche sulla rete fissa sono previsti aumenti a partire da questo mese. Tutti gli operatori dovrebbero già avervi inviato sms o comunicazioni per avvisarvi. Il consiglio che vi possiamo dare è quello di controllare e leggere bene i messaggi e le comunicazioni che vi sono state inviate e di verificare poi i costi effettivi fatturati in bolletta;
  • -Trasporti Pubblici: aumenti anche nei trasporti pubblici, regionali per chi si sposta da un Comune all’altro, e locali per chi si sposta all’interno della stessa città (a Milano per esempio il biglietto Atm è passato da 1 Euro e 50 centesimi a 2 Euro). Ma secondo le varie Associazioni dei Consumatori, sono previsti aumenti anche per il treno, l’aereo e il traghetto;
  • -Settore Turistico: da Luglio costerà di più soggiornare in villaggi vacanza o nei camping. Incrementi anche per gli stabilimenti balneari e per tutti i servizi offerti presso i lidi.

Si preannuncia rovente e costosa questa estate! Ma per fortuna ci sono anche alcune buone notizie che riguardano un calo del 6,9% della bolletta del gas, dovuto alla riduzione della spesa per l’approvvigionamento della materia prima che è legata alle quotazioni stagionali, e un calo anche dei prezzi della benzina e del gasolio che sono più bassi di 4/5 centesimi Euro/Litro rispetto alla stesso periodo dello scorso anno.

You Might Also Like

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *