Aggiornamento Pensioni di Cittadinanza: i dati Inps di Dicembre

Aggiornamento Pensioni di Cittadinanza: i dati Inps di Dicembre

L’Osservatorio sul Reddito di Cittadinanza ha aggiornato i dati relativi alle domande di Reddito e di Pensione di Cittadinanza. Lo comunica l’Inps con una circolare del 6 Dicembre 2019.

Aggiornamento Pensioni di Cittadinanza: dove sono concentrate le maggiori richieste

Le domande di Reddito e di Pensione di Cittadinanza pervenute all’Inps sono 1.623.000, di cui 1.066.110 accolte, 112.396 in lavorazione, 444.494 respinte o cancellate. Per quanto riguarda le aree geografiche, sono state accolte 643.999 (a fronte di un totale di 902.341 domande ricevute) dalle Regioni del Sud e delle Isole pari ad un 60,4%; 260.024 domande sono state accolte (a fronte di un totale di 455.641 domande ricevute) dalle Regioni del Nord pari ad un 24,4%; 162.087 domande sono state accolte (a fronte di un totale di 265.018 domande ricevute) dalle Regioni del Centro pari ad un 15,2%.

Dei 1.066.110 nuclei familiari (2.311.285 le persone coinvolte) le cui domande sono state accolte:

  • -681 sono decaduti dal diritto;
  • -756 riguardano nuclei percettori del Reddito di Cittadinanza.

Aggiornamento Pensioni di Cittadinanza: dove consultare i dati Inps

È possibile consultare i dati rilasciati dall’Inps, relativi ai nuclei beneficiari del Reddito e della Pensione di Cittadinanza, alle persone coinvolte e all’importo medio del beneficio, attraverso l’osservatorio statistico navigabile. I dati, ottenuti attraverso la selezione personalizzata, sono esportabili in formato Excel. In alternativa, cliccando qui potete trovare tutti i dati aggiornati trimestralmente da Gennaio 2018 fino ad oggi rilasciati dall’Inps.

You Might Also Like

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *